Lowenbrau Original

Lowenbrau Original

4.0075.00 IVA Inclusa

La Lowenbrau Original è una perfetta, classica lager tedesca. Questa è la birra chiara che mi vi farà innamorare della birra chiara tedesca. È una birra fresca ma caratteristica, leggermente secca, speziata, con una traccia di malto e delicatamente amara.

COD: N/A Categorie: , Tag:
Svuota
Birrificio Lowenbrau su Sippy.it

Descrizione

Lowenbrau Original: caratteristiche

Tipologia: Helles Lager

Grado alcolico (ABV): 5,2%

Bicchiere consigliato: Boccale

Colore: Bionda

Temperatura di servizio: 7-9°

Lowenbrau Original è ancora prodotta secondo la ricetta originale Lowenbrau che risale al 1383; si presenta con un colore paglierino tenue con una schiuma sottile. Il naso è fragrante con luppolo Hallertau che fornisce note agrumate / erbose mentre il palato è leggero con carbonatazione media, amaro agrumato equilibrato e un tocco di dolcezza del malto seguito da un finale croccante.

Brand

Lowenbrau

La Munich Löwenbräu Brewery è più antica di oltre cento anni rispetto alla famosa legge bavarese sulla purezza della birra (1516). Il primo riferimento documentato a una locanda nota come "Zum Löwen" risale al 1383. Seguendo la consueta pratica di quel tempo, il padrone di casa produceva la sua birra, ed è da questa locanda che è cresciuto l'attuale birrificio di Monaco. L'anno 1516 fu nondimeno decisivo per Loewenbraeu come del resto per tutti gli altri birrifici bavaresi. Da quel momento in poi, il luppolo d'orzo, il lievito e l'acqua furono le uniche sostanze ammesse nella birra. I birrai bavaresi dimostrarono presto la loro abilità nel rispettare queste restrizioni, e fino ad oggi è una regola ferrea che i birrai bavaresi - ei loro colleghi nel resto della Repubblica federale di Germania - non devono usare additivi, conservanti o "miglioratori di gusto". "Nella loro birra. La qualità del prodotto dimostra la saggezza di questa antica sentenza. Tra il 1826 e il 1855, il birrificio fece il salto nell'era industriale moderna. Durante questo periodo, nel sito che Loewenbraeu AG occupa ancora oggi, fu costruito quello che ai tempi era considerato un birrificio ultramoderno e pianificato in modo efficiente. Nel 1865, un quarto di tutta la birra prodotta a Monaco proveniva dai tini di Löwenbräu. Nel 1872, il birrificio fu una delle prime aziende tedesche a prendere la forma di una "Aktiengesellschaft" o società per azioni. Il mercato tedesco e, in particolare, quello bavarese della birra è unico nel suo genere. Due numeri serviranno per illustrare il contesto:
  • Un terzo dei birrifici mondiali si trova in Baviera.
  • Su circa 1.300 fabbriche di birra in Germania, la Baviera conta 900, forse meno ora, a causa di fusioni e consolidamenti.
Il successo su un mercato così combattuto non si ottiene senza una buona ragione. La concorrenza è severa. È impossibile raggiungere la stessa quota di mercato, come una grande fabbrica di birra all'estero considererebbe normale. Per ogni birra tedesca in grado di rivendicare una reputazione a livello nazionale, ci sono molti concorrenti regionali minori. Nonostante queste difficili condizioni di mercato, tuttavia, il birrificio Lowenbrau è riuscito a costruirsi un'immagine come la birra tedesca più conosciuta. Nessun altro paese ha accumulato un tale know-how nel settore della produzione brassicola. Le industrie fornitrici lavorano secondo standard di qualità eccezionalmente elevati. Gli ingredienti, in particolare il luppolo, sono tra i migliori al mondo. La birra è una disciplina scientifica con un corsi di tecnologia avanzata a livello universitario. Questo background serve a sottolineare il successo riscosso dal birrificio come esportatore e licenziante. Le prime bottiglie di Löwenbräu sono state spedite oltre i confini della Baviera a metà del secolo scorso. Da questo inizio modesto, si sviluppò presto un fiorente commercio di esportazione. Sebbene inizialmente soddisfatto di fornire la sua birra ad altri paesi europei, il birrificio iniziò a tempo debito ad esportare in tutti i continenti del mondo. La prima birra in barrique è stata esportata negli Stati Uniti prima della fine del secolo. Una storia vera, per quanto improbabile possa sembrare: negli anni Venti Löwenbräu fece costruire un “simulatore” per studiare in laboratorio i movimenti dei mercantili in alto mare. Questa è stata una delle misure adottate dall'azienda per evitare che la sua birra si deteriorasse durante i lunghi viaggi in mare. Dopo la seconda guerra mondiale, il birrificio è stato presto in grado di riprendere il suo tradizionale commercio di esportazione. Oggi, la Löwenbräu è apprezzata come l'epitome delle birre tedesche in oltre 140 paesi del mondo. Una pubblicità americana esprime accuratamente l'alta stima in cui i bevitori di birra tengono Löwenbräu "Se finisci la Löwenbräu, ordina lo champagne". I risoluti sforzi dell'azienda sui mercati di esportazione hanno dato i loro frutti in modo diverso nel 1974, quando la prima licenza per la produzione di birra all'estero è stata concessa alla Philip Morris / Miller Brewing Company (USA).  Questo fu l'inizio di un ulteriore successo mondiale. Oggi, la Löwenbräu viene prodotta su licenza in Gran Bretagna, Grecia, Hong Kong e Giappone, per citare solo alcuni dei principali paesi licenziatari.
Birrificio Lowenbrau su Sippy.it

Informazioni aggiuntive

Regione

Stile Birraio

Tipologia di Birra

Tipo Fermentazione

Gusto

Colore

Grado alcolico (ABV)

Bicchiere

Temperatura di servizio

Formato

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Lowenbrau Original”